NATI-300x425-per-pagina-web

L ’Istat ha pubblicato i dati sulla natalità in Italia. I numeri non sono una novità Le cifre continuano ad essere allarmanti con un nuovo record nel saldo negativo rispetto al passato. Ma la vera novità la troviamo nelle motivazioni. Quando parlo di questo argomento sempre mi si risponde che un bambino è molto costoso e le famiglie non ce la fanno. Non ho mai creduto a questo motivo ma dovevo tacere. Ora non più perché questo motivo vale solo per una mamma ogni cinque. Viene allora oggettivata una realtà che era evidente anche prima, i bambini non nascono perché tutti noi siamo diventati più egoisti e ci preoccupiamo per noi stessi fino a considerare la nascita di un bambino un fastidio, un’ingerenza nella vita degli adulti.

Ai cristiani ricordo che, nel matrimonio sacramento, viene richiesta ai coniugi l’apertura alla vita.

Questo significa certamente una paternità e maternità responsabile, che cooperi con intelligenza al dono della vita, valutando momenti e situazione economiche , ambientali, emotive, sociali… ma che mai può escludere la possibilità di un figlio. Posso capire una coppia agnostica o atea che non fa figli ma faccio fatica a capire una coppia cristiana che non fa figli per motivi di egoismo e di tornaconto personale. Bisogna essere generosi con la vita e sicuramente la vita sarà generosa con noi.

© 2017 Parrocchia S.Elena Lotzorai by Pietro Sabatini>

Follow us: